Tag

, , , , ,

Il 2019 è stato un anno intenso e stimolante per me e per Imola Informatica nell’ambito delle attività di Enterprise Knowledge Management (EKM). In particolare, oltre alle iniziative di EKM presso i clienti, abbiamo partecipato a due eventi internazionali: EMWCon Spring 2019 e SMWCon Fall 2019.

Entrambe le conferenze sono organizzate da Wikimedia Foundation e rappresentano i due appuntamenti chiave in cui si fa il punto sullo stato dell’arte della piattaforma opensorce Mediawiki con particolare attenzione agli aspetti relativi all’Enterprise Knowledge Mangement e alle estensioni semantiche che gravitano intorno a Semantic Mediawiki.

Imola Informatica da quasi un decennio usa Semantic Mediawiki come strumento di frontend e in generale di delivery dei dati presso i propri clienti Enterprise e nell’ambito di progetti innovativi di Linked OpenData. In particolare, in questi ultimi anni Imola Informatica ha investito molto nello sviluppo di una vera e propria piattaforma di Semantic Knowledge Management da offrire ai propri clienti (e da usare anche internamente per gestire la propria conoscenza) come soluzione aperta e customizzabile di Knowlege Management su domini diversi come Enteprise Architecture, Sicurezza, Service Management, IT Governance e IT Architectures.

Imola Informatica inoltre ha sviluppato componenti per estendere e meglio integrare le funzionalità della piattaforma. Oltre alle componenti di backend (importazione di modelli ontologici, dati in diversi formati e integrazione live con sorgenti esterne) sono state sviluppate e pubblicate diverse estensioni per Mediawiki che sfruttano gli standard del Semantic Web per potenziare diversi aspetti fortemente richiesti dai nostri clienti come la Profilazione, Analitycs/BI e Reportistica/Dashboard.

L’installazione e l’uso della piattaforma presso molti clienti, in particolare banche e assicurazioni, ci ha permesso di continuare ad accumulare esperienza su casi d’uso, limiti tecnologici, tipologia delle esigenze e possibili ulteriori sviluppi dello strumento (Semantic) Mediawiki.

Abbiamo quindi deciso condividere le nostre esperienze e di portare il nostro contributo diretto alla comunità di sviluppatori e utilizzatori di Semantic Mediawiki, con particolare attenzione all’approccio e alle tecnologie derivanti degli standard W3C del Semantic Web come RDF, OWL e SPARQL.

EMWCon Spring 2019

La prima conferenza a cui ho partecipato è stata l’Enterprise Mediawiki Conference a San Francisco lo scorso aprile (EMWCon Spring 2019). Per il suo focus sulla condivisione delle esperienze d’uso, delle problematiche tecniche e degli eventuali sviluppi relativi a Mediawiki, rappresentava il contesto perfetto per presentarci come esperti di Knwowledge Mangement applicata in ambito enterprise utilizzando Semanti Mediawiki.

All’EMWCon Spring 2019 ho illustrato i diversi casi d’uso della nostra Semantic Knowledge Mangement Platform focalizzando il mio intervento sull’uso dello strumento Semantic Mediawiki e sull’integrazione dei componenti che sviluppiamo. La le slide originali dello speach le trovate su slideshare (qui il video su youtube).

La presentazione era volutamente a basso contenuto tecnologico: volevo dare una visione d’insiemeche mostrasse come Semantic Mediawiki possa essere uno strumento di Enterprise Knowledge Mangament che fa la differenza anche in contesti ampi e complessi come banche e assicurazioni, come pure sui domini della sicurezza dei dati come GDPR e sperimentalmente del turismo.

Non potevano comunque mancare gli accenni ad aspetti e problematiche tecniche su cui abbiamo sviluppato soluzioni specifiche come l’uso di SPARQL piuttosto che all’architettura base della piattaforma.

In generale l’interesse suscitato è stato notevole e da lì sono scaturite relazioni con figure rilevanti della comunità come Yaron Koren, riferimento della comunità tecnica di Mediawiki e papà di alcune delle più importanti estensioni (come Page Forms, Semantic Drilldown), Cindy Cicalese, organizzatrice dell’evento e Product Manager del Mediawiki Platform Team

L’atmosfera informale, l’apertura mentale e un numero non esagerato di persone (una quarantina) ha fatto sì che in tre giorni si creasse un bel gruppo che potrei quasi definire di “amici con interessi comuni”.

Come spesso accade a questi eventi, il networking è stata sicuramente la parte più potente e generativa dell’evento, quella in cui si scoprono tante problematiche comuni e in cui apprendi come risolverle o spieghi tu come le hai affrontate. Quella in cui parli con le persone guardandole in faccia, disegnando su un pezzo di carta e bevendo una birra… le relazioni vere in un’epoca del tutto virtuale e remotizzata.

Abbiamo affrontato il problema comune di profilare gli utenti su una piattaforma come Mediawiki che per definizione è aperta al contributo di tutti ma che in un contesto Enterprise richiede funzionalità più potenti e specifiche su questa area (su cui Imola Informatica ha infatti sviluppato una apposita estensione.

Si è parlato anche di come far evolvere Mediawiki verso uno strumento realmente Enterprise oriented (vs. community oriented), utile alle aziende e capace di integrare dati da fonti esistenti in un unico strumento, con testo libero o form, con la ricerca avanzata e la reportistica intercettando le molteplici esigenze di Knowledge Management su domini diversi tipiche delle grandi aziende.

Ultimo ma non meno importante aspetto, si è dato forma e sostanza al gruppo ristretto di quei contributori della comunità chiamato Mediawiki Stackeholders Groupche rappresenta di fatto il riferimento ufficiale su aspetti tecnici, evolutivi e anche strategici di roadmap della piattaforma.

E che dire di San Francisco? Beh… personalmente amo quella città e la conferenza mi ha permesso di viverla per una settimana e prendermi qualche ritaglio di tempo per fare un po’ il turista (a piedi!). C’ero già stato, ma girarla da solo tra la baia i moli e downtown nel continuo su e giù delle sue strade a tratti così europeeè stato davvero bello.

SMWCon Fall 2019

Alla fine dell’evento di San Francisco ci siamo dati tutti appuntamento per proseguire i lavori e sviluppare meglio certi temi a Parigi a fine settembre. E così è stato.

Visto l’interesse sui temi di Profilazione e Reportistica Dashboard il mio collega Gabriele Cornacchia ed io abbiamo preparato una presentazione congiunta su due specifiche estensioni che abbiamo sviluppato per Mediawiki: Semantic Auth-Profiling e Sparql Result Format.

La prima in particolare è stata sviluppata dal mio collega Giacomo Lorenzo che ringrazio per il supporto che mi ha dato nella preparazione delle slide. La seconda invece è opera proprio di Gabriele il quale ha raccontato questa esperienza in “Ici, c’est Paris: SMWCon Fall 2019”,  aggiungerò solo che per me è stato una ottima opportunità di incontrare di nuovo gli amici dell’EMWCon, rinsaldare e consolidare relazioni esistenti e crearne di nuove.

Qui potete trovare le slide del nostro intervento e qui il video su youtube

Vorrei fare una menzione speciale per il Chair della conferenza, Lex Sulzer, persona squisita super poliglotta con cui abbiamo parlato di tante cose interessanti relative al mondo dell’Enterprise Knowledge Mangement ma anche riso tanto (coadiuvati sicuramente da ottimi calici di Bordeaux).

A fine evento ci hanno anche strappato la promessa di poter ospitare il prossimo SMWCon Fall 2020 a Imola.

Link per approfondire
Estensione SemanticAuthProfiling
Estensione SparqlResultFormat
Enterprise Knowledge Management (EKM)
Piattaforma Semantica per la Gestione della conoscenza
Enterprise Linked Open Data